Condividi su facebook Condividi su Google Plus Condividi su twitter Feed RSS Eventi

Prima di leggere altro

Le nostre scelte

Tra le pagine abbiamo incontrato personaggi che sono diventati nostri amici e ci faranno compagnia per il resto della vita.
Abbiamo visitato luoghi lontani, partecipato a pranzi conviviali e a balli di gala, viaggiato nel tempo e conosciuto mondi creati dalla fantasia di autori geniali.
Ci siamo sentiti liberi di sognare.
Alcuni libri lasciano ricordi indelebili e sono parte di noi.
Suggeritemi quelli che amate di più.

Costruiamo insieme la nostra libreria ideale.

ufficiostampa@moodlibri.it

Massimo

Torna all'elenco
Andorra
Genere: romanzo
Autore: Cameron, Peter
Editore: Adelphi
Aggiunto il: 22/08/2014
Consigliato da: 2 lettori
Andorra

Lasciatosi alle spalle San Francisco insieme a quel che gli era necessario lasciare – «cioè tutto» –, Alex Fox approda a La Plata, la soleggiata capitale del minuscolo Stato di Andorra, dove spera di poter cominciare una nuova vita. E la scelta sembra quanto mai azzeccata: «Chiunque viva ad Andorra viene considerato suo cittadino» recita la Costituzione, e in effetti sono in molti a mostrarsi subito ansiosi di conquistare le simpatie del nuovo arrivato. Come Mrs Reinhardt, anziana ospite dell'unico albergo in città, che chiede ad Alex di leggere per lei; o Sophonsobia, matrona della potente famiglia Quay, che certo non sarebbe contraria a una liaison tra lui e l'amabile figlia Jean; o i coniugi Dent, che ben presto lo mettono a parte dei lati meno limpidi del loro matrimonio. Approfondendo via via le sue nuove conoscenze, Alex si renderà conto di non essere il solo a fuggire dal proprio passato, finché, sempre più coinvolto nella vita sotterranea di Andorra, scoprirà «le stanze grigie e senza finestre dietro al favoloso scenario». E quando dalle acque del porto di La Plata emergeranno due cadaveri con chiari segni di morte violenta, lui sarà fra i principali indiziati: la tragedia, è fatale, non può essere trascesa, né cancellata o dimenticata. Già in questo romanzo Peter Cameron si mostra a proprio agio nell'universo narrativo che ha affascinato i lettori di Coral Glynn, e perfettamente padrone di quella tecnica del progressivo disvelamento che non mancherà, anche qui, di tenerci avvinti alle sue pagine – sino al colpo di scena finale.

Cameron, Peter
Andorra

Peter Cameron (Pompton Plains, 29 novembre1959) è uno scrittorestatunitense.

 

 

Si è laureato in letteratura inglese nel 1982, all'Hamilton College di New York. Cameron ha vissuto a Pompton Plains, nel New Jersey, a Londra, e, in seguito, a New York.

Nel 1983 ha venduto il suo primo racconto al The New Yorker, sul quale ha successivamente pubblicato numerose altre storie. Il suo primo romanzo è stato una raccolta di racconti, dal titolo One Way or Another, pubblicato da Harper & Row nel 1986. Il suo secondo romanzo The Weekend, è stato pubblicato nel 1994 da Farrar, Straus & Giroux, che ha anche pubblicato Andorra, nel 1997 e The City of Your Final Destination, (in italiano: Quella sera dorata) nel 2002. "Un giorno questo dolore ti sarà utile" è stato pubblicato nel 2007, mentre "Coral Glynn", il suo ultimo romanzo, è stato pubblicato in Italia da Adelphi quasi in contemporanea con l'uscita statunitense nel 2012.

 

Opere tradotte in italiano

  1. In un modo o nell'altro, 1987, Rizzoli (titolo originale: "One way or another" (1986)

  2. Quella sera dorata, 2006, Adelphi (titolo originale: The City of Your Final Destination (2002)

  3. Un giorno questo dolore ti sarà utile, 2007, Adelphi (titolo originale: Someday This Pain Will Be Useful to You (2007)

  4. Paura della matematica, 2008, Adelphi (raccoglie in tutto 7 racconti: Il mondo del ricordo, Memorial Day, Paura della matematica, Qualche scena del Lago dei Cigni, Compiti a casa, Lavori strani e Scorrimento veloce).

  5. Coral Glynn, 2012, Adelphi (titolo originale: Coral Glynn, 2012).

  6. "Il weekend", 2013, Adelphi (titolo originale: "The weekend", 1994).

  7. "Andorra", 2014, Adelphi (titolo originale: "Andorra", 1997).

 

^ Torna in cima