Condividi su facebook Condividi su Google Plus Condividi su twitter Feed RSS Eventi

Il tempo di Mood

Iniziative ed eventi

Archivio news

Presentazione dell'ultimo romanzo di Raul Montanari Strane cose, domani. Partecipano l'autore e Giuseppe Culicchia
10 Dicembre 2009 ore 18:00-20:00
Presentazione dell'ultimo romanzo di Raul Montanari Strane cose, domani. Partecipano l'autore e Giuseppe Culicchia

Giovedì 10 dicembre, alle ore 19.00, MOOD Libri & Caffè presenta l'ultimo romanzo di Raul Montanari Strane cose, domani (Baldini Castoldi Dalai), un'opera complessa e sfaccettata che prende le mosse dal ritrovamennto - reale - di due diari segreti sulle panchine del Parco Sempione di Milano. Due mani differenti afferrano i diari, espressione dei disagi di una diciassettenne che odora già di donna, ma nessuna delle due mani sa di non essere l'unica custode del segreto.

Danio, il protagonista della storia intessuta da un Montanari sempre più sensibile e intimista, è uno psicologo, è separato e ha un figlio, nervoso come tutti i ventenni. Ha anche una giovane fidanzata, e le pazienti che affollano il suo studio lo adorano. Fin troppo. Ma, soprattutto ha un segreto: è un assassino. Un assassino per caso. Nessuno lo sa tranne la sua ex moglie, l’enigmatica, magica Eliana.

Strane cose, domani è un romanzo ricco di sorprese e sottigliezze, una storia incalzante, lontana dai luoghi comuni, che racconta un amore indomabile per la vita.

Alla presentazione partecipa l'autore a dialogo con Giuseppe Culicchia.

Guida letteraria alla sopravvivenza in tempi di crisi con Franz Krauspenhaar e Guido Michelone
02 Dicembre 2009 ore 23:00
Guida letteraria alla sopravvivenza in tempi di crisi con Franz Krauspenhaar e Guido Michelone

MOOD Libri & Caffè prosegue la rassegna letteraria organizzata in tre incontri (il primo si è svolto il 15 gennaio 2010 in compagnia di Gianluigi Ricuperati e del suo libro “La tua vita in trenta comode rate” (Laterza) insieme a Dario Voltolini) dal titolo “I volti del consumo, le espressioni della crisi”. L’idea è nata dall’interesse e della curiosità che il tema del consumo moderno è in grado di scatenare tra gli addetti al settore, ma soprattutto tra la gente comune, confusa da un overflow di informazioni. Non solo consumo, però, ma anche schiavitù rateale che ci invischia nelle sue spire, cambiamenti dei mercati alimentari europei inaspettati e interrogativi a cui la crisi ci chiede di rispondere mentre ci sentiamo sospesi su un vuoto che sembra inghiottire non solo materialmente, ma anche e soprattutto psicologicamente.

***

Secondo incontro

21 gennaio 2010, ore 18.30

MOOD Libri & Caffè, via Cesare Battisti 3/e - Torino

Guida letteraria alla sopravvivenza in tempi di crisi (Transeuropa)

Di Stefano Amato, Fabio Genovesi, Franz Krauspenhaar

Partecipano Franz Krauspenhaar e Guido Michelone

 

La crisi è già finita? La crisi è appena cominciata? E quale insegnamento possiamo trarre da quanto è successo e ancora minaccia di accadere? Sarà la fine del mondo che conosciamo? Ma cosa ci aspetta dopo?

Come durante la «drôle de guerre», la fase “inerte” del secondo conflitto mondiale, gli osservatori si domandano se il periodo di stagnazione che stiamo vivendo costituisca oggi il culmine o l’inizio di una crisi più vasta, e insieme l’avvio di un cambiamento in ogni caso decisivo.  

Alla maniera dei film d’autore a episodi degli anni Settanta, Transeuropa ha chiesto dunque a tre dei suoi migliori narratori – in rappresentanza di altrettanti centri geografici del nostro paese – di raccontare questi (primi?) mesi di crisi provando a rintracciarne i tratti destinati, nel bene e nel male, a lasciare il segno.

Tre scrittori di talento narrano, con spirito fantastico, ma non troppo, un ipotetico futuro ancora da vivere.

^ Torna in cima